QUALE ZAINO DA TREKKING E’ IL MIGLIORE PER ME? …parte uno

CARATTERISTICHE E SCELTA DEL MODELLO PER UNA PERFETTA ESCURSIONE IN EMILIA ROMAGNA ED ITALIA

Non è certamente tempo perso pensare bene a quale zaino acquistare prima di dedicarsi all’escursionismo trekking in Emilia Romagna od Italia perché, insieme a scarponi e sacco a pelo, è probabilmente l’elemento più importante. Personalmente ho un feeling personale con il mio caro vecchio zaino ed il solo pensiero di camminare senza di lui mi rende malinconico, ci conosciamo bene oramai! Questo perché un amico che si porta sulle spalle per tanti km all’anno richiede la massima attenzione. Uno zaino, quindi, non dovrà mai essere scelto solamente in base al colore, alla bellezza od al costo perché, se lo facessimo, potremmo ritrovarci in serie difficoltà durante un trekking od un hike.

QUANTO DEVE PESARE UNO ZAINO?

Certamente il meno possibile, è ovvio! Meno peso portiamo sulle spalle più agili saranno i nostri movimenti, migliore la postura, minore la fatica e maggiore il divertimento.
In linea di massima e prendendo in esame un’ampia categoria di persone, un certo allenamento alla camminata è comunque imprescindibile, possiamo affermare che il peso complessivo di uno zaino ben trasportabile non deve mai essere superiore al 15/20% del nostro peso corporeo.
Possiamo quindi ben capire che escursioni di più giorni in autosufficienza durante i quali dobbiamo trasportare viveri, tenda, sacco a pelo, indumenti di ricambio ed altro superando quindi tale percentuale, non è disciplina adatta a tutti così come un cammino in zone ben servite o da rifugio a rifugio è disciplina adatta più o meno ad ognuno di noi.

LA PRIMA SCELTA…ZAINI PICCOLI/MEDI

La prima scelta alla quale ci troveremo di fronte sarà la capienza, misurabile in litri.
35/40 litri, è sufficiente per un’uscita giornaliera in buona o media stagione. Personalmente è quello che preferisco anche per uscite di più giorni, ho lottato duramente negli ultimi anni per equipaggiarlo adeguatamente usando tutto lo spazio disponibile.
40/50 litri, perfetto anche per più giorni di cammino se non abbiamo grandi necessità e non siamo dei giganti. Utile se vogliamo fare delle escursioni giornaliere (hike) e portarci qualcosa in più!

LA PRIMA SCELTA…ZAINI MEDI/GRANDI

50/60 litri, escursioni anche di più giorni in latitudini nordiche se abbiamo necessità di portare abiti pesanti e diversi cambi. In buone stagioni è perfetto per escursioni a quote medio-alte da rifugio a rifugio.
60/65/100 litri, ideale per lunghi viaggi o trekking nei quali l’autosufficienza è necessaria e quindi adatto a trasportare tenda, sacco a pelo, fornello da campo e tutto il necessario… occhio al peso però!

Nel prossimo blog la seconda parte.
Di seguito, invece, alcuni suggerimenti per escursioni trekking in Emilia Romagna che, proprio perché di elevata difficoltà, ci permettono di scoprire ed assaporare il territorio in modo completo ed inusuale…
INSEGUENDO L’AQUILA, ALLA SCOPERTA DELL’ALPE DELLA LUNA
INSEGUENDO L’AQUILA, ALLA SCOPERTA DEL FALTERONA
INSEGUENDO L’AQUILA, ALLA SCOPERTA DEL FUMAIOLO

Sunto tratto dal libro “Corso Base di Escursionismo” di Marco Fazion Monte Meru Editrice