RIDRACOLI E SAN PAOLO IN ALPE

DATI TECNICI

  • DIFFICOLTÀ: MEDIA – E (Escursionistico)
  • LUNGHEZZA: 11 km
  • MASSIMA ELEVAZIONE: 1045 mt
  • MINIMA ELEVAZIONE: 418 mt
  • DURATA COMPLESSIVA: 4.00 h (6.00 h SOSTE INCLUSE)
  • DISLIVELLO POSITIVO: 683 mt
  • DISLIVELLO NEGATIVO: 683 mt

DESCRIZIONE

San Paolo in Alpe e la diga di Ridracoli, escursione che unisce certamente il fascino e la storia di questi luoghi. Il trekking inizia dal paesino di Ridracoli, Santa Sofia (FC) all’interno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Campigna e Monte Falterona e ci darà la possibilità, se saremo fortunati, di avvistare la fauna selvatica che spesso ama frequentare questi luoghi. Costeggiando dall’alto il fosso del Rio Bacine lungo Valdoppia, Ca Ronconi nonché Casette, raggiungeremo infatti l’altopiano di San Paolo in Alpe, insediamento ricco di storia e posto in posizione panoramica sulla dorsale che divide i rami del Bidente di Ridracoli dal Bidente di Campigna ed ammireremo, inoltre, il crinale che dal Passo della Calla giunge al Poggio Tre Confini. La via del ritorno ci porterà a seguire nuovamente un panoramico sentiero sulle alture che costeggiano il Rio Fossati e da dove avremo un insolito punto di vista sul lago di Ridracoli.
Il percorso presenta alcuni tratti di salita ed è di media difficoltà.
In località Ridracoli avremo la possibilità di rifornirci di ottima acqua.

logo-Zambotrekking_bn2

CONTATTI: Compila il form per iscriverti (specifica data escursione, nome escursione e nr. persone per le quali prenoti) o richiedi info