LA GIOGANA, DAL PASSO DELLA CALLA A CAMALDOLI

DATI TECNICI

  • DIFFICOLTÀ: MEDIO/ALTA – E++ (Escursione adatta a chi pratica regolarmente e costantemente attività fisica e/o  escursionismo)
  • LUNGHEZZA: 22 km
  • MASSIMA ELEVAZIONE: 1520 mt
  • MINIMA ELEVAZIONE: 1103 mt
  • DURATA COMPLESSIVA: giornaliera
  • DISLIVELLO POSITIVO: 974 mt
  • DISLIVELLO NEGATIVO: 974 mt

DESCRIZIONE

dalle 09.00
Passo della Calla
47018 Stia AR

RITROVO
ore 08.45
Passo della Calla
43.859464, 11.744475 coordinate
Clicca qui per Google Maps: ritrovo

Trekking lungo ma ricco di emozioni, suggestive vedute, panorami ed unici incontri geologici. Il sentiero parte dal Passo della Calla nel versante Romagnolo del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Campigna e Monte Falterona per percorre la Giogana, antico sentiero, fino a giungere all’Eremo di Camaldoli. Il sentiero è parte dell’Alta Via dei Parchi e delle Foreste Sacre oltre ad essere conosciuto come GEA “00” ed “Europeo 1”. Costeggeremo la Riserva Naturale Integrale e patrimonio UNESCO di Sasso Fratino sul lato della Romagna e la Riserva Naturale della Pietra sul lato della Toscana. Il punto più alto di questo percorso è la cima di Poggio Scali dove, oltre al panorama, si può vedere l’unica stazione di Trollius europaeus (Botton d’oro) del nostro appennino, una pianta erbacea e perenne appartenente alla famiglia delle Ranunculaceae famosa per il suo bellissimo fiore giallo. Il percorso si mantiene sempre sopra i mille metri ed è immerso quasi completamente in una folta faggeta all’interno della quale scopriremo alcuni siti di alto interesse geologico. Con l’avvicinarci all’Eremo di Camaldoli avremo invece la possibilità di apprezzare le abetine che gli stessi monaci hanno curato per secoli. Il ritorno sarà a ritroso ripercorrendo in buona parte gli stessi sentieri ma vedendoli ora in modo diverso, unico modo per immergersi completamente nella storia, cultura e naturalezza che questo trekking sa offrire.
Il percorso presenta alcuni tratti di salita ed è di medio/alta difficoltà per il solo fatto di essere di lunga percorrenza.
Presso il Passo della Calla è possibile rifornirsi di ottima acqua mentre all’Eremo di Camaldoli è presente una fonte d’acqua ed un punto ristoro.

EQUIPAGGIAMENTO
pranzo al sacco, almeno 1,5 lt. di acqua, calzature da trekking con suola tipo vibram, giacca impermeabile e/o antivento oppure mantella anti pioggia, guanti, copricapo,abbigliamento da trekking a strati con pantaloni lunghi per escursione in media montagna, zaino comodo, copricapo, guanti, sciarpa, occhiali da sole, consigliati bastoncini da trekking, macchina fotografica e cambio completo in auto.

QUOTA PARTECIPAZIONE
Euro 15,00 a persona.

PRENOTAZIONI ed INFO
contattando la guida Marco Zambo Zambelli
cell/WhatsApp 0039 339 666 5336 o mess. FB
info@zambotrekking.com

Languages Langue Idioma:
English, Française, Español

REGOLAMENTO
La partecipazione all’escursione prevede la lettura ed accettazione del regolamento che verrà inviato al momento della prenotazione e consultabile al seguente link: regolamento

Per motivi di sicurezza, od in caso di maltempo, il percorso comunicato al momento della conferma della prenotazione, potrà subire variazioni anche senza preavviso e/o ad insindacabile giudizio della Guida.

GUIDA
Marco Zambelli, Guida Ambientale Escursionistica AIGAE ed Accompagnatore Turistico, regolarmente assicurato ed iscritto al Registro Italiano delle Guide Ambientali Escursionistiche (Nr. ER688) ed Accompagnatori Turistici.
Professione svolta ai sensi della legge 4/2013.
Si rilascia regolare ricevuta fiscale.
@zambotrekking
#zambotrekking

logo-Zambotrekking_bn2

CONTATTI: Richiedi info, prenota il tuo corso, la tua escursione